Mercoledì 30 novembre si festeggia il santo patrono Sant’Andrea

Il 30 novembre ricorre la Festa di S. Andrea, il martire patrono della Città di Pioltello.

Alle celebrazioni religiose si accompagneranno diversi eventi.

Alle ore 19.00, presso la Chiesa di S. Andrea, si terrà la SS Messa solenne con la cerimonia del pallone a cui viene dato fuoco. Si tratta di una cerimonia liturgica specifica che affonda le sue radici in un’antichissima tradizione di fede introdotta dalla Chiesa Ambrosiana per onorare la festa di un martire: in antichità, infatti, nelle feste dei santi più solenni, tutto il Clero metropolitano si recava con l’Arcivescovo in processione dalla Cattedrale alla chiesa della stazione. In processione le candele si ponevano sulla sommità e sulle braccia della croce. Quando la processione giungeva all’ingresso del presbiterio, con le candele poste sulla croce si accendeva il “pharus” (faro) o “corona”; sopra di essa si collocava un anello di bambagia a cui veniva dato il fuoco e che accendeva le singole lampade.

Al termine, alle 20.00, in Piazza Giovanni XXIII, verranno offerti pasta all’amatriciana, cucinata da consiglieri comunali e assessori, e vin brulè, a fronte di un’offerta libera che sarà devoluta a favore delle popolazioni colpite dal terremoto nel Centro Italia.

Infine, alle 21.00, presso la Chiesa di S. Andrea, si terrà un concerto del “Corpo Musicale S. Andrea” di Pioltello e di altri due cori della Martesana: il “Coro Polifonico Cum Laude” di Cernusco sul Naviglio, diretto da Bianca Raule, e la “Corale Santa Cecilia” di Gorgonzola, diretta da Luisella Grandi. Si esibirà come solista Paola Bozzolini.

Il “Coro Polifonico Cum Laude” è stato costituito nel 1996. È formato da trenta coristi ed è specializzato nel repertorio sacro e liturgico, sia antico che contemporaneo. Si esibisce in manifestazioni concertistiche, rassegne corali e segue la Parrocchia Madonna del Divin Pianto di Cernusco sul Naviglio nel calendario liturgico. Nel 2001, in due diverse occasioni, è stato chiamato ad accompagnare nel Duomo di Milano la solenne liturgia officiata dal Vescovo Ausiliare Mons. Angelo Mascheroni e dal Cardinale Metropolita Carlo Maria Martini. È stato inoltre invitato ad accompagnare manifestazioni liturgiche tenute da Sua Eccellenza Monsignor Rino Fisichella e da Sua Eccellenza Cardinale Dionigi Tettamanzi.

La “Corale di Santa Cecilia” è invece nata nel 1987 dall’aggiunta di voci femminili a un precedente coro maschile. Sua funzione prevalente è l’animazione delle solennità liturgiche nella parrocchia Santi Protaso e Gervaso di Gorgonzola, ma partecipa anche a concerti, a rassegne di musica sacra sul territorio e a concorsi a livello regionale. Si avvale della collaborazione di esperti per lezioni di vocalità, gregoriano e prassi liturgica.

Per la sindaca Ivonne Cosciotti la festa è importante per mantenere vive le tradizioni e le radici della città, perché, afferma con orgoglio pioltellese, «le radici ci dicono chi siamo, ci permettono di guardare avanti con fiducia, ci rendono forti, capaci di cambiare e di accogliere le sfide del futuro».

A cura di Serena Perego

(Visited 116 times, 1 visits today)

Be the first to comment on "Mercoledì 30 novembre si festeggia il santo patrono Sant’Andrea"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com