Pioltello si mobilita per fermare i cattivi odori nell’aria: 3 mesi per azzerare eventuali emissioni

E’ iniziato nel 2015 e ancora oggi non si è riusciti ad eliminare il problema dei cattivi odori avvertiti dai residenti pioltellesi e cernuschesi, emessi da Sirius, l’azienda di Cernusco che al momento è ritenuta la responsabile delle emissioni maleodoranti.
A sollevare la questione fu Mauro Aimi, capogruppo del Movimento 5 stelle di Cernusco, sollecitato dai residenti, stufi per il cattivo odore proveniente dal territorio di Cernusco sul Naviglio a ridosso della nuova Cassanese, un odore che si manifesta in modo discontinuo, a tratti ricorda qualcosa di bruciato a tratti un odore organico di decomposizione.

Intanto, è stato reso noto l’esito del sopralluogo di Arpa del 9 marzo scorso presso l’azienda Sirius di Cernusco, durante il quale i tecnici dell’Agenzia regionale hanno appurato di persona alcune emissioni odorose. È stata anche analizzata l’Autorizzazione Unica Ambientale (Aua) rilasciata all’azienda da Città Metropolitana a novembre 2016 e notificata a marzo 2017 dal Comune di Cernusco alla Sirius. Autorizzazione che concede all’azienda novanta giorni per azzerare eventuali emissioni e mettere finalmente fine al disagio.

Per facilitare la partecipazione dei cittadini, l’assessore Bottasini ha annunciato l’imminente attivazione di una mail dedicata alle segnalazioni degli odori molesti – odori@comune.pioltello.mi.it – e la messa a disposizione di tutta la documentazione inerente al problema (autorizzazioni, verbali di sopralluoghi ecc.) sul nuovo sito www.pioltellopartecipa.it.

Piena sintonia con i cittadini per fermare i cattivi odori”, annuncia l’assessore all’Ambiente, Giuseppe Bottasini, che l’altra sera ha incontrato i pioltellesi per fare il punto sullo situazione. Durante l’incontro sono state ripercorse le tappe più recenti della vicenda, i contatti avviati da gennaio a marzo con Arpa, ATS e Comune di Cernusco sul Naviglio, a seguito delle rinnovate segnalazioni da parte dei cittadini.
«Noi non intendiamo star fermi per tre mesi. – ha rimarcato l’assessore Bottasini – nell’incontro del 27 marzo ho registrato con piacere la disponibilità dell’assessore all’Ambiente di Cernusco, Ermanno Zacchetti, a incontrare una delegazione di cittadini pioltellesi e per fine aprile abbiamo già programmato con Arpa un secondo incontro di verifica. Non sottovalutiamo neppure le segnalazioni emerse nell’incontro pubblico relative a disturbi di salute provati da alcuni cittadini in concomitanza con le emissioni di gli odori molesti e, per i conseguenti approfondimenti, contatteremo Ats (l’ex Asl NdR). Stiamo anche verificando se vi siano altre possibili fonti di odori e chiederemo ad Arpa di estendere le analisi ad altre sostanze eventualmente rilasciate in aria ed acqua».

a cura di Francesco Inzitari

(Visited 137 times, 1 visits today)

Be the first to comment on "Pioltello si mobilita per fermare i cattivi odori nell’aria: 3 mesi per azzerare eventuali emissioni"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com