Anche Pioltello aderisce a “M’illumino di meno”, la Giornata del Risparmio Energetico

Venerdì 24 febbraio torna “M’illumino di Meno”, la Giornata del Risparmio Energetico lanciata dalla trasmissione “Caterpillar” di Radio 2 e giunta ormai alla sua tredicesima edizione.

In questi anni, grazie alla campagna, sono stati spenti i principali monumenti italiani ed europei, come gesto simbolico di risparmio energetico, e la partecipazione a “M’Illumino di Meno” è cresciuta in modo straordinario, tanto che gli organizzatori stanno portando avanti la proposta dell’istituzione della “Giornata Nazionale del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili”.

Ora più che mai l’attenzione nei confronti dei temi ambientali deve essere sempre più impellente; le sfide energetiche si rinnovano, così “M’illumino di Meno” si rinnova grazie alla partecipazione di centinaia di migliaia di sostenitori che si mettono in gioco in prima persona con azioni concrete.

Oltre a ribadire l’invito a spegnere le piazze, le illuminazioni private e pubbliche il 24 febbraio, quest’anno la campagna esorta tutti coloro che aderiscono a compiere un gesto di condivisione contro lo spreco di risorse (è infatti dimostrato come la più grande dispersione energetica sia causata dallo spreco in tutti ambiti dei nostri consumi), per esempio, dando un passaggio in auto ai colleghi, organizzando una cena collettiva nel proprio condominio, aprendo la propria rete wireless ai vicini e, in generale, condividendo la proprie risorse, come gesto concreto anti spreco e motore di socialità.

Come sempre, la campagna di “Caterpillar” si rivolge alle istituzioni di tutti i livelli, alle associazioni culturali e a quelle sportive, alle scuole di ogni ordine e grado e, soprattutto, ai singoli cittadini, perché “M’illumino di Meno” è soprattutto una giornata di festa energetica aperta a tutte le forme di creatività. Quest’anno al mondo della scuola e dell’infanzia si propone di giocare a immaginare un supereroe del risparmio energetico e al mondo dello sport di mobilitarsi, organizzando attività sportive di sensibilizzazione, perché l’energia più pulita è quella che produciamo muovendoci senza inquinare.

Anche la Città di Pioltello aderisce alla campagna “M’illumino di meno”, promuovendo diverse azioni: l’invito rivolto alle scuole a spegnere tutte le luci possibili dalle ore 11.00 alle ore 12.00, lo spegnimento totale, dalle 18.00 alle 19.30, in contemporanea con la trasmissione Caterpillar, delle luci del Comune, mentre in Biblioteca, dalle 18.00 alle 19.00 la sala lettura sarà illuminata esclusivamente da una luce ad energia solare e in sala eventi si terranno “Letture al Buio” di brani di libri, scelti dai bibliotecari e dagli utenti; infine, al “Civico Istituto Musicale G. Puccini”, dalle ore 18.30 si terrà una lezione a lume di candela, aperta a tutti, che coinvolgerà l’Ensemble di chitarre classiche coordinato dal Maestro Gianluca Proserpio.

Con questa adesione, si legge sul sito del Comune «la città raccoglie la sfida lanciata dai conduttori Massimo Cirri e Sara Zambotti per la Giornata del Risparmio Energetico e invita tutti i pioltellesi ad aderire alle iniziative del Comune e ad organizzarne di proprie, cercando il più possibile di soddisfare l’invito di Caterpillar, che chiede di progettare eventi e iniziative rivolte al mondo della scuola, dello sport e dei giovani più in generale». E a questo proposito «giovani, risparmio energetico, sensibilità ambientale e cultura sono concetti che stanno benissimo insieme – ha affermato l’assessora alla Cultura Jessica D’Adamo – lo dimostra l’entusiasmo con cui due istituzioni cittadine, seguitissime in città, come la Biblioteca comunale e il Civico Istituto Musicale Puccini, hanno aderito a M’illumino di meno, proponendo iniziative interessanti e, siamo sicuri, coinvolgenti».

Venerdì 24 febbraio torna “M’illumino di Meno”, la celebre Giornata del Risparmio Energetico lanciata dalla trasmissione “Caterpillar” di Radio 2 e giunta ormai alla sua tredicesima edizione.

In questi anni, grazie alla campagna, sono stati spenti i principali monumenti italiani ed europei, come gesto simbolico di risparmio energetico, e la partecipazione a “M’Illumino di Meno” è cresciuta in modo straordinario, tanto che gli organizzatori stanno portando avanti la proposta dell’istituzione della “Giornata Nazionale del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili”.

Ora più che mai l’attenzione nei confronti dei temi ambientali deve essere sempre più impellente; le sfide energetiche si rinnovano, così “M’illumino di Meno” si rinnova grazie alla partecipazione di centinaia di migliaia di sostenitori che si mettono in gioco in prima persona con azioni concrete.

Oltre a ribadire l’invito a spegnere le piazze, le illuminazioni private e pubbliche il 24 febbraio, quest’anno la campagna esorta tutti coloro che aderiscono a compiere un gesto di condivisione contro lo spreco di risorse (è infatti dimostrato come la più grande dispersione energetica sia causata dallo spreco in tutti ambiti dei nostri consumi), per esempio, dando un passaggio in auto ai colleghi, organizzando una cena collettiva nel proprio condominio, aprendo la propria rete wireless ai vicini e, in generale, condividendo la proprie risorse, come gesto concreto anti spreco e motore di socialità.

Come sempre, la campagna di “Caterpillar” si rivolge alle istituzioni di tutti i livelli, alle associazioni culturali e a quelle sportive, alle scuole di ogni ordine e grado e, soprattutto, ai singoli cittadini, perché “M’illumino di Meno” è soprattutto una giornata di festa energetica aperta a tutte le forme di creatività. Quest’anno al mondo della scuola e dell’infanzia si propone di giocare a immaginare un supereroe del risparmio energetico e al mondo dello sport di mobilitarsi, organizzando attività sportive di sensibilizzazione, perché l’energia più pulita è quella che produciamo muovendoci senza inquinare.

Anche la Città di Pioltello aderisce alla campagna “M’illumino di meno”, promuovendo diverse azioni: l’invito rivolto alle scuole a spegnere tutte le luci possibili dalle ore 11.00 alle ore 12.00, lo spegnimento totale, dalle 18.00 alle 19.30, in contemporanea con la trasmissione “Caterpillar”, delle luci del Comune, mentre in Biblioteca, dalle 18.00 alle 19.00 la sala lettura sarà illuminata esclusivamente da una luce ad energia solare e in sala eventi si terranno “Letture al Buio” di brani di libri, scelti dai bibliotecari e dagli utenti; infine, al “Civico Istituto Musicale G. Puccini”, dalle ore 18.30 si terrà una lezione a lume di candela, aperta a tutti, che coinvolgerà l’Ensemble di chitarre classiche coordinato dal Maestro Gianluca Proserpio.

Con questa adesione, si legge sul sito del Comune «la città raccoglie la sfida lanciata dai conduttori Massimo Cirri e Sara Zambotti per la Giornata del Risparmio Energetico e invita tutti i pioltellesi ad aderire alle iniziative del Comune e ad organizzarne di proprie, cercando il più possibile di soddisfare l’invito di Caterpillar, che chiede di progettare eventi e iniziative rivolte al mondo della scuola, dello sport e dei giovani più in generale». E a questo proposito «giovani, risparmio energetico, sensibilità ambientale e cultura sono concetti che stanno benissimo insieme – ha affermato l’assessora alla Cultura Jessica D’Adamo – lo dimostra l’entusiasmo con cui due istituzioni cittadine, seguitissime in città, come la Biblioteca comunale e il Civico Istituto Musicale Puccini, hanno aderito a M’illumino di meno, proponendo iniziative interessanti e, siamo sicuri, coinvolgenti».

(Visited 59 times, 1 visits today)

Be the first to comment on "Anche Pioltello aderisce a “M’illumino di meno”, la Giornata del Risparmio Energetico"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com