L’associazione RelAzioni cerca volontari

Promuovere la partecipazione dei pioltellesi, soprattutto dei residenti del Satellite e in particolare delle donne, alla vita comunitaria.

E’ questo lo scopo dell’associazione RelAzioni che da cinque anni organizza corsi di cucina o sartoria rivolti al mondo femminile e utili in termini di inclusione sociale.

Se attraverso le nostre ricette tradizionali le donne straniere possono imparare termini base del vocabolario italiano, imparare a sferruzzare può essere invece un buon trampolino di lancio per iniziare a cercare lavoro.

Non solo. I volontari pensano anche alle esigenze delle mamme: mentre loro sono impegnate nelle varie attività, i loro bimbi vengono seguiti in un’altra stanza. Questo modo di procedere non è casuale e fa parte del così detto “metodo relazionale”, insegnato nelle facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’università Cattolica di Milano.

Proprio qui, Francesca Cirillo, anima di RelAzioni, è impiegata come ricercatrice e sono molti gli studenti che approfondiscono la realtà pioltellese con stage formativi, presso l’ ateneo milanese.

Se ad essere al centro delle iniziative e delle attività di RelAzioni sono le donne straniere, il motivo va cercato nella loro maggiore difficoltà di adattamento alla vita in un paese diverso da quello di origine: dalla lingua all’orientamento, dal chiedere informazioni alle differenze culturali o religiose. Tutto può diventare un problema se non sai a chi rivolgerti ed è per questo che l’associazione, con la sua sede in via Wagner, rappresenta un valido punto di riferimento per tutte le donne di altra nazionalità.

Inoltre, i volontari hanno saputo costruire nel tempo ottimi rapporti con le scuole del territorio e con la Consulta Interculturale. A quest’ultima collaborazione si deve per esempio l’organizzazione della  “Festa dei 100 colori” che anche quest’anno, il 6 maggio, tornerà ad animare la piazza dei Popoli.

Le nuove leve verranno inserite in un laboratorio multiculturale rivolto a bambini di età tra i 0 e i 5 anni che prevede la realizzazione di attività ludico- ricreative per favorire l’incontro e lo scambio delle culture di tutto il mondo. Il laboratorio si svolge indicativamente il mercoledì e il giovedì mattina dalle 10.00 alle 12,00 ed accoglie bambini di donne straniere impegnate in attività di socializzazione e di apprendimento della lingua italiana. Richieste voglia di fare e competenze in ambito sociale.

Per informazioni:  francesca.cirillo@unicatt.it , rel-azioni@libero.it oppure 393-0038105

A cura di Francesca Lavezzari

(Visited 101 times, 1 visits today)

Be the first to comment on "L’associazione RelAzioni cerca volontari"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com